venerdì 6 settembre 2013

Tocchiamo le pensioni, davvero.

La pensione è uno strumento importante, fondamentale.
Di civiltà.

Deve accompagnare ogni singolo individuo in quella parte della vita dove si è più deboli, quando non si può più lavorare.
La pensione serve a dare a tutti, a TUTTI, una vecchiaia serena.

Serve al sostentamento. Alle esigenze primarie, come minimo.


Ma la spesa pensionistica, onestamente è troppo, troppo alta.
Va ridotta.

Tenendo presente la funzione di questo strumento di welfare allora vi dico che le pensioni non servono a lucrare.
Se, dati INPS 2012, mettessimo un tetto a circa 4,500 Euro/mese avremmo un risparmio annuo per le casse dello Stato  pari a circa 7,2 MILIARDI di Euro.

Se fissassimo un tetto di 3.000 Euro/mese avremmo un risparmio di 15MILIARDI di Euro !!!!

E' il momento di toccare le pensioni, davvero.

... Barandola ...
.

Questo il link con i dati dell'INPS 


Questi i calcoli


   11.290.991,00 10153             114.637.431.623,00
     3.813.942,00 23788               90.726.052.296,00
         627.569,00 33979               21.324.167.051,00
         298.701,00 40246               12.021.520.446,00
         155.565,00 46675                 7.260.996.375,00
   16.186.768,00             245.970.167.791,00
   16.533.152,00
         346.384,00 50000               17.319.200.000,00
            263.289.367.791,00
            270.469.483.350,00
                7.180.115.559,00
   11.290.991,00 10153             114.637.431.623,00
     3.813.942,00 23788               90.726.052.296,00
         627.569,00 33979               21.324.167.051,00
                           -   -                                               -  
                           -  
                                              -  
   15.732.502,00             226.687.650.970,00
   16.533.152,00
         800.650,00 36000               28.823.400.000,00
            255.511.050.970,00
            270.469.483.350,00
              14.958.432.380,00

1 commento:

  1. sandro luciano sbragia9 settembre 2013 07:52

    Iniziare dalle pensioni è singolare. Certo ci sino pensioni di importo veramente eccessivo così come stipendi a tanti dipendenti del pubblico impiego esorbitanti. Ma in un periodo di vacche magre occorrerebbe incidere anche sui redditi dei privati. Per pensioni e stipendi ai dipendenti pubblici si potrebbe prevedere un massimo di 10 (15 volte) la pensione o lo stipendio minimo dell'Ente. In generale poi si dovrebbero colpire i redditi superiori ai 300.000 euro con un'aliquota del 90-95%.

    RispondiElimina